Matteo Motterlini

Matteo Motterlini
Università San Raffaele di Milano.
 
È professore ordinario di filosofia della scienza, tiene corsi di Economia cognitiva e neuro economia, e dirige il CRESA,  Centro di Ricerca di Epistemologia Sperimentale e Applicata. Al San Raffaele collabora con il Cognitive Neuroscience Center e la Division of Neuroscience.
 
È stato Visting Scholar al Center for the Philosophy of Natural and Social Sciences della London School of Economics, Visting Associate Professor al Department of Social and  Decision Sciences, Carnegie Mellon University, e recentemente al Department of Psychology, UCLA, University of California Los Angeles.
 
Tra i diversi incarichi, è stato consulente scientifico di MarketPsych LLC, Los Angeles; e direttore scientifico del progetto di finanza comportamentale wwww.investimente.it per Schroders Italia spa. E’  stato Scientific Advisor di MilanLab, AC Milan spa (2004-2010),  fondatore e direttore di Anima FinLab – Centro ricerche e studi di finanza comportamentale di Anima Sgrpa (2006-2008),  membro del Comitato scientifico di Banca Mediolanum (2007-2009).
 
Collabora con il CorrierEconomia (Corriere della Sera) e IlSole24Ore da diversi anni.
 
Ha scritto vari articoli e libri, più e meno specialististi, tra questi Psicoeconomia di Charlie Brown (Rizzoli, Milano 2015); Trappole mentali (Rizzoli, Milano, 2008) e Economia emotiva (Rizzoli, Milano, 2006) sono stati tradotti in spagnolo, giapponese, coreano e cinese.
 
Le sue attuali ricerche indagano le basi neurobiologiche della razionalità umana attraverso lo studio dei correlati neurali dei processi decisionali in contesti economico-finanziari, con particolare attenzione al ruolo delle emozioni, del rimpianto, e dell’apprendimento sociale.